rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Economia

Presentata la Mille Miglia 2019, il Cda si allarga: ci sono Arrivabene e Marzotto

Svelato il percorso della corsa rievocativa, attese 430 auto storiche. Tra le novità l'ingresso di due volti illustri dell'imprenditoria italiana

Grandi novità e nuovi arrivi nel consiglio d'amministrazione della 1000 Miglia. La società che gestisce la 'corsa più bella del mondo' si arricchisce di tre nuovi membri: Maurizio Arrivabene, Matteo Marzotto e Alice Mangiavini.

Maurizio Arrivabene, nato a Brescia nel 1957,  è direttore della Scuderia Ferrari in Formula 1, nonché consigliere di amministrazione della Juventus. Dal 2010 è membro della commissione di Formula 1 in rappresentanza di tutte le aziende sponsor.

Anche Matteo Marzotto, noto come imprenditore e manager del mondo del lusso e della moda, è un appassionato del mondo dei motori: è stato pilota di Formula 3 ed ha partecipato a 5 edizioni della Parigi Dakar. Non solo: il padre Umberto ha vinto due edizioni della Freccia Rossa (nel 1950 e nel 1953) a bordo di una Ferrari.

Per udire il rombo dei bolidi d'epoca c'è da attendere ancora parecchi mesi: la carovana delle Mille Miglia tornerà in città mercoledì 15 maggio, come vuole la tradizione la partenza avverrà da Viale Venezia. La 37esima edizione della corsa vedrà protagonisti 430 esemplari di vetture d’eccezione, 20 in meno rispetto al passato. Una scelta che si deve alla volontà di rendere la gara sempre più sicura e rispettosa delle regole del fairplay e dell'impatto ambientale. Le iscrizioni apriranno il prossimo 23 ottobre.

Le città che diventeranno sfondo e protagoniste della Freccia Rossa saranno, nella prima giornata di gara:  Desenzano, Sirmione, Valeggio sul Mincio (con l’attraversamento del suggestivo Parco Giardino Sigurtà), Mantova, Ferrara, Comacchio e Ravenna, e Cervia-Milano Marittima

Alle prime luci dell’alba di giovedì 16 maggio, la carovana raggiungerà Cesenatico e proseguirà per Senigallia, Fabriano e Assisi, fino a raggiungere la Capitale, alle luci del tramonto in un contesto di grande impatto scenico ed emotivo. 

Venerdì 17 maggio comincerà la risalita, attraverso i paesaggi mozzafiato di Viterbo, Siena, Vinci e Pistoia, e che si concluderà nel cuore dell’Emilia, terra di motori, facendo tappa a Bologna. L’ultima tappa di sabato 18 maggio passerà per Modena, Parma, Montichiari, Travagliato, per concludersi, con il suo ingresso trionfale a Brescia, per la tradizionale passerella in Viale Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentata la Mille Miglia 2019, il Cda si allarga: ci sono Arrivabene e Marzotto

BresciaToday è in caricamento