Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia

Maxi evasione da 2 milioni di euro: nei guai ditta bresciana

Azienda della Bassa Bresciana, zona di Manerbio, nei guai per una maxi evasione fiscale da due milioni di euro. La ditta, di cui non è stato reso noto il nome, avrebbe falsificato i bilanci del 2013 e del 2014. 

Il ‘trucco’ è stato scoperto grazie agli stessi soci, che, attraverso lo strumento del ravvedimento operoso, si sono guadagnati un bello “sconto” sulle sanzioni. Così, per regolarizzare la loro posizione, hanno dovuto versare all’Erario ‘solo’ 552.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi evasione da 2 milioni di euro: nei guai ditta bresciana

BresciaToday è in caricamento