Azienda verso la chiusura dopo quasi 40 anni: 30 lavoratori a rischio

La comunicazione della società: l'azienda chiude perché non rende. Sindacati sul piede di guerra: sono almeno una trentina i lavoratori a rischio. Acque agitate alla Piombifera Italiana di Maclodio

Sciopero a singhiozzo finché l'azienda non si deciderà a trattare. Questo quanto annunciato dai sindacati a seguito della comunicazione – col rischio che sia irrevocabile – della volontà del gruppo Fiamm di portare a chiusura lo stabilimento della Piombifera Italiana di Maclodio. Il motivo? Un lavoro che da tempo sarebbe in perdita.

Acquisita dalla Fiamm – Fabbrica Italiana Accumulatori Motocarri Montecchio, la sede in provincia di Vicenza – nel 2012, ad oggi il sito produttivo bresciano occupa ancora una trentina di dipendenti. Operai che, stando a quanto comunicato dall'azienda, potrebbero presto rimanere senza lavoro.

Il prossimo passaggio: l'apertura di una procedura di mobilità per tutti gli occupati. Meno di 24 ore fa l'incontro tra azienda e sindacati: la rappresentanza dei lavoratori ha chiesto alla società di valutare “soluzioni alternative” alla cessazione dell'attività, purtroppo ormai annunciata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Piombifera Italiana Spa, con sede a Maclodio, è specializzata nello smaltimento, nel riciclaggio e nella produzione di piombo. L'azienda bresciana è stata fondata nel 1978.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento