La crisi che non si ferma: Mac Brescia, posto a rischio per 91 lavoratori

Si sono svolte sui tre turni le assemblee sindacali alla Mac di Brescia. L'azienda ha comunicato di voler ricorrere alla cessata attività mettendo cosi a rischio 91 posti di lavoro

Ieri, giovedì 19 luglio, si sono svolte sui tre turni le assemblee alla Mac, indette dopo l’incontro la direzione aziendale e il Sindacato presso la sede dell’associazione industriali.

Durante l’incontro l’azienda ha comunicato di voler ricorrere alla cessata attività mettendo cosi a rischio 91 posti di lavoro.

I lavoratori riuniti in assemblea hanno deciso con le Rsu di proclamare un'ora di sciopero alla fine di ogni turno di lavoro, per protestare contro l’ipotesi illustrata dalla direzione e per richiamare la Mac e l’Iveco a rispettare gli accordi sottoscritti che garantivano il mantenimento dell’occupazione all’interno del sito Iveco.

Inoltre, è stato sottolineato che, agli accordi che garantivano l’occupazione, sono stati interessati nel 2009 i soggetti istituzionali coinvolti nella trattativa, e che pertanto dovrebbero ribadire quello che allora fu concordato tra le parti.

In ogni modo, dopo il previsto incontro del 13 settembre le assemblee saranno riconvocate e, in base a quello che sarà comunicato dall’azienda, i sindacati metteranno in campo le necessarie iniziative per far rispettare gli accordi e per impedire i licenziamenti.


(fonte: Rsu Mac Brescia)
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Quattro mesi di lotta contro il Coronavirus: è morto il dottor Fiorlorenzo Azzola

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento