Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Stipendi arretrati per 6 mesi, niente tredicesime: lavoratori in sciopero

Braccia incrociate per otto ore al calzificio Lvt di Castelgoffredo: allo sciopero hanno aderito solo Cgil e Uil. Ai 200 dipendenti dello stabilimento mancherebbero almeno 6 mesi di stipendio

Lavoratori in sciopero al calzificio Lvt di Castelgoffredo: gli operai (in tutto circa 200) lamentano stipendi arretrati per sei mesi, e all'appello mancherebbero anche le tredicesime di fine 2015 e fine 2016. I dipendenti della fabbrica mantovana incroceranno oggi (martedì) le braccia, per 8 ore.

Ma non tutte le sigle sindacali aderiscono alla protesta. Braccia incrociate solo per i lavoratori di Cgil e Uil: la Cisl non ha aderito, motivando la scelta con la volontà di attendere i più recenti sviluppi economici dell'azienda.

Per oltre 50 anni il gruppo era Levante, storico malzo delle calze italiane. Dopo lunghi anni di crisi, e debiti accertati per più di 50 milioni, l'azienda era stata acquisita dal gruppo Lvt Spa, che ancora oggi gestisce lo stabilimento di Viale Avis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stipendi arretrati per 6 mesi, niente tredicesime: lavoratori in sciopero

BresciaToday è in caricamento