Economia

"Facciamo la nostra parte": La Bampi di Lonato chiude per Coronavirus

Bampi, società di Lonato attiva nell'idrotermosanitaria, ha deciso di sospendere tutte le attività sino al 25 marzo 2020

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

La società Bampi, ancora oggi con tutta la forza lavoro ai propri posti, è pienamente consapevole della particolarissima situazione di crisi venutasi a creare ed in continua evoluzione in merito all’emergenza epidemiologica da Coronavirus (COVID-19). Per questo, considerate le restrizioni imposte dal DPCM 11/03/2020 e la condizione di imprevedibile e mutevole difficoltà con la quale tutti quanti ci troviamo ad operare, in ragione della primaria necessità di tutelare la salute di dipendenti, collaboratori, clienti, fornitori e tutti i relativi famigliari, e contribuire concretamente alla limitazione di diffusione del contagio, la società Bampi ha deciso di chiudere la propria attività da lunedì 16 marzo 2020 sino a mercoledì 25 marzo 2020, data ultima di validità delle restrizioni contenute nel DPCM 11/03/2020. Rivolgendoci agli operatori del nostro settore merceologico, nonostante la consapevolezza di quali difficoltà questa scelta di chiusura implichi, vogliamo esprimere la nostra fiducia nel paese Italia e in tutte quelle migliaia di clienti che in oltre 40 anni hanno acquistato i prodotti Bampi e conoscono la passione e la competenza con le quali sino ad oggi abbiamo fatto il nostro lavoro. Siate comprensivi, pazienti e ottimisti, anche con la società Bampi. Noi, oggi, facciamo la nostra parte!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Facciamo la nostra parte": La Bampi di Lonato chiude per Coronavirus

BresciaToday è in caricamento