Venerdì, 25 Giugno 2021
Economia

Lombardia: primo 'sì' alla riforma Aler, le agenzie diventano cinque

Le agenzie Aler, nel progetto di legge che entrerà in discussione il prossimo 26 novembre, da 13 saranno ridotte a 5. Brescia verrà accorpata con Cremona e Mantova

Non ci sarà un'agenzia unica regionale, ma ce ne saranno 5 dalle originarie 13, che non avranno consiglieri di amministrazione ma un presidente unico.

E' questa la fotografia della futura Aler, l'agenzia lombarda per l'edilizia residenziale, che esce dal primo testo di riforma approvato in serata dalla commissione Territorio del Consiglio regionale della Lombardia.

Il progetto di legge ha ricevuto il voto favorevole di Pdl, Lega e Lista Maroni, il voto contrario del M5S, astenuto Pd e Patto Civico. E andrà alla discussione finale in Aula il 26 novembre. In una nota del Consiglio viene spiegato che le attuali Aler saranno accorpate nel seguente modo: Milano da sola; Lodi con Pavia; Brescia con Cremona e Mantova; Bergamo con Lecco e Sondrio, Busto Arsizio con Como, Varese e Monza Brianza.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lombardia: primo 'sì' alla riforma Aler, le agenzie diventano cinque

BresciaToday è in caricamento