Economia

Iveco Brescia: per il rilancio arriva il nuovo Eurocargo Euro6

Nuova gamma del modello che ha fatto la storia del marchio: "Siamo convinti che ci consentirà di incrementare ancora le vendite"

Non si ferma il rinnovamento della gamma Iveco. Dopo la vittoria del Truck of the Year 2013 con lo Stralis Hi-Way, e il nuovo Euro6 Iveco Bus lanciato al salone internazionale di Courtrai nelle scorse settimane, arriva il nuovo Eurocargo Euro6.

Un modello che ha fatto la storia del marchio, con quasi 500 mila unità vendute in 22 anni, ma ancora "nel pieno della sua giovinezza commerciale", ha affermato l'Iveco Brand President Lorenzo Sistino nel corso della presentazione del nuovo 'medio' di casa Iveco.

Ai vertici del suo mercato di riferimento in tutti i Paesi europei, dove un veicolo ogni quattro venduti è un Eurocargo (tre su quattro in Italia), le principali novità dell'ultimo nato in casa Iveco sono l'esclusiva tecnologia HI-eSCR, un brevetto di FPT Industrial, un innovativo sistema di post-trattamento riduce le emissioni di ossidi di azoto di oltre 95%.

Nuove sono anche le motorizzazioni Tector 5 e 7 Euro VI, le uniche in questo segmento con tecnologia HI-eSCR, in grado di garantire prestazioni elevate e affidabili, e il cambio automatizzato da 12 rapporti, sistema di trasmissione che permette migliori performance con i carichi pesanti e una minore usura della frizione.

Fabbricato nello stabilimento di Brescia, il nuovo Eurocargo Euro6 consente 11 mila combinazioni e può già essere ordinato. L'investimento complessivo sostenuto dall'azienda è stato di circa 100 milioni di euro, venti dei quali per l'ammodernamento dello stabilimento. "I primi ordini - conclude Sistino - hanno già coperto la produzione di dicembre e gennaio. Siamo convinti che il nuovo modello ci consentirà di incrementare ancora le vendite".


Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iveco Brescia: per il rilancio arriva il nuovo Eurocargo Euro6

BresciaToday è in caricamento