Boom di vendite per la Italfond: il fatturato vola oltre i 110 milioni

Gli investimenti rendono: nel 2017 per la Italfond di Bagnolo Mella fatturato in crescita del 24%, oltre quota 110 milioni di euro

Ricavi in crescita di un quarto, oltre i 110 milioni di euro, utile netto sopra i 4 milioni, nell'ultimo biennio investimenti per circa 13 milioni: sono questi i numeri della Italfond di Bagnolo Mella, storica azienda siderurgica bresciana dagli anni '90 di proprietà del Gruppo Giva, colosso del settore che conta 15 “factory” e più di 1200 dipendenti.

Una storia che comincia da lontano: la Italfond è stata fondata nel 1962, per anni una delle più conosciute fonderie per getti di grossa dimensione in tutta Europa. A seguito dell'acquisizione di Giva si è specializzata anche nella produzione di lingotti e barre forgiate in acciaio inossidabile e leghe speciali.

In questi giorni sono stati resi noti i risultati d'esercizio relativi al bilancio 2017. Boom del fatturato, dicevamo: più 24% sull'anno precedente, in crescita di oltre 20 milioni di euro, da 89,1 a oltre 110,5 milioni. Le vendite sono divise a metà tra Italia ed estero: 51,7 milioni entro i confini nazionali, quello che resta all'estero tra cui quasi 14 milioni fuori dall'Europa.

Balzo in avanti anche per quanto riguarda l'Ebitda, il margine operativo lordo che praticamente raddoppia: da 5,9 a oltre 10 milioni. Capitolo investimenti: più di 6 milioni e mezzo lo scorso anno, oltre i 6 milioni anche nel 2016. L'azienda, da sempre a Bagnolo Mella, occupa oggi più di 130 dipendenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento