La crisi e la chiusura, poi la buona notizia: apre il nuovo supermercato, salvi i lavoratori

Buone notizie da Stezzano, in provincia di Bergamo: acquisito dal gruppo Italmark, giovedì riapre il supermercato una volta a marchio SuperDì

L'Italmark di Isorella (da studiotecnicobeg.eu)

La fine dell'incubo per i lavoratori del supermercato SuperDì di Stezzano, in provincia di Bergamo (non lontano dall'aeroporto di Orio al Serio): sono stati regolarmente riassunti dal colosso bresciano della grande distribuzione Italmark, che proprio a Stezzano, dalle ceneri del supermarket ormai chiuso, giovedì mattina aprirà un nuovo punto vendita.

In tutto erano 8 i dipendenti impiegati al SuperDì di Via Santuario: in attesa di notizie certe come per i colleghi bergamaschi dei punti vendita di Antegnate e Treviglio. Per il primo ancora non si sa come andrà a finire: il secondo, come per Stezzano, è stato acquisito da Italmark che ha garantito continuità occupazionale ai dipendenti presenti, in tutto una ventina.

L'azienda e i lavoratori

La stessa cosa succederà a Stezzano, almeno così pare: gli otto dipendenti sono stati reintegrati, rispettando gli scatti di anzianità e con la promessa del pagamento delle due mensilità che la vecchia proprietà non ha pagato, ad agosto e settembre. Per gli altri dipendenti del gruppo è invece scattata la cassa integrazione.

L'intervento di Italmark

La crisi della Gca Generalmarket, che appunto controllava i marchi IperDì e SuperDì, si è fatta veramente tangibile solo pochi mesi fa, dalla scorsa estate. Dopo una lunga serie di trattative, che hanno coinvolto anche i sindacati, con l'avvio di una procedura di concordato è stato il gruppo Italmark a formalizzare l'affitto di un ramo d'azienda. Nella pratica Italmark ha acquisito una decina di negozi ormai ex SuperDì nelle province di Bergamo, Como, Milano, Monza e Brianza, Pavia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una buona notizia per i lavoratori “salvi”, ma altrettanto buona per la famiglia Odolini: il gruppo Italmark, in attesa dei dati definitivi sul 2018, vanta un fatturato di oltre mezzo miliardo di euro, e più di 2500 dipendenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento