Cuore in alluminio per il coltello bresciano più resistente dell'acciaio

Un brevetto innovativo per la Italfil di Travagliato, che ottiene l'esclusiva europea per la produzione di coltelli in alluminio rivestiti con uno speciale materiale in metallo e ceramica

Sarà prodotto a Travagliato il primo coltello in alluminio che la storia ricordi. Non solo alluminio, ovviamente, ma un rivestimento in metallo e ceramica appositamente trattati, fino a diventare metalceramica, in gergo tecnico MCB Metal Ceramic Blade, un brevetto in realtà acquisito dai giapponesi ma la cui esclusiva europea sarà appunto bresciana.

Nelle ‘mani’ della Italfil, azienda da una cinquantina di addetti e che fa dell’export il suo punto di forza. Il coltello in metalceramica potrebbe essere l’ennesimo prodotto di successo, e forse non solo di nicchia.

Il primo al mondo con questo metodo di realizzazione. Costruito in alluminio e rivestito con circa 80 micron di MCB: quattro volte più resistente dell’acciaio e cinque volte più leggero, costa anche meno di un ‘classico’ coltello in ceramica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento