Intesa Sanpaolo: Gianluigi Venturini nominato Direttore Regionale Lombardia

Gianluigi Venturini è stato nominato oggi direttore regionale Lombardia di Intesa Sanpaolo

Con sede a Como, la direzione regionale Lombardia include le numerose province lombarde a esclusione di quelle di Milano e Monza Brianza. Nato a Padova nel 1964, Venturini succede a Paolo Graziano, che ha guidato la Direzione dal 2015. A Graziano è stato attribuito un nuovo incarico nell’Area di Governo Chief Lending Officer guidata da Marco Rottigni, dove sarà responsabile della direzione Crediti per l’intera Divisione Banca dei Territori. Venturini è entrato nel Gruppo nel 1984 e ha sviluppato la carriera internamente con incarichi manageriali in ambito commerciale, nella gestione dei crediti e nel segmento imprese in varie sedi del Gruppo Intesa Sanpaolo in Veneto e nel Nord-Est, fino a diventare nel 2016 direttore commerciale Imprese della direzione regionale Campania, Basilicata, Puglia e Calabria e, da oggi, Direttore Regionale Lombardia.

“La Banca dei Territori, e così tutto il Gruppo Intesa Sanpaolo, ha obiettivi ambiziosi e grandi aspettative, che potremo realizzare grazie al presidio continuativo e mirato delle nostre persone sul territorio”, afferma Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo. “A Venturini e a tutti i Direttori Regionali dedichiamo il nostro supporto e il migliore augurio per un lavoro che richiede massima attenzione, comprensione e vicinanza alle esigenze di tutti i nostri clienti che siano privati, imprese di ogni dimensione, o giovani generazioni. La missione di Intesa Sanpaolo è supportarli per realizzarne i progetti, accompagnandoli in tutte le tappe più importanti del loro percorso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento