Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

A2A, incontro Del Bono-Pisapia: "Andava sanata una ferita"

Per Del Bono, la visita a Brescia del primo cittadino milanese ha un indubbio valore simbolico: "La nostra città non è una parte marginale dell'azienda"

"Andava sanata una ferita che nella nostra città è stata oggettivamente percepita come tale, e cioè come una sorta di espropriazione".

E' questo il significato simbolico che Emilio Del Bono, sindaco di Brescia, ha attribuito alla visita del sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, alla sede bresciana di A2A e al termovalorizzatore, che per il primo cittadino bresciano sono "luoghi fisici che rappresentano una sola azienda, e non invece una parte marginale dell'azienda".

"I rappresentanti dei due azionisti di controllo sono qua a ribadire l'unicità di un'azienda - ha dichiarato Del Bono al termine della visita delle delegazioni dei due comuni al termovalorizzatore - e quindi che questo modo di approcciarsi alle cose è un elemento di garanzia per tutti coloro che lavorano nell'azienda, che siano bresciani o milanesi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2A, incontro Del Bono-Pisapia: "Andava sanata una ferita"

BresciaToday è in caricamento