Economia

IBB di Bedizzole: sì al concordato preventivo, a rischio 47 dipendenti

Foto di repertorio

La IBB spa di Bedizzole, azienda specializzata nel settore degli accessori in metallo da bagno e cucina e in complementi di arredo per la casa, ha ottenuto il via libera dal Tribunale di Brescia alla richiesta di ammissione al concordato preventivo.

Giudice delegato è stato nominato Gianluigi Canali. Il commissario giudiziale incaricato sarà invece Giorgio Salvinelli. Il prossimo 19 gennaio, alle 10.30, è stata fissata l’adunanza dei creditori.

Attualmente, sono in tutto 47 i dipendenti della ditta, che vanta una storia lunga oltre 40 anni. Per loro, anche grazie al lavoro del sindacato, si stanno studiando le soluzioni migliori per gli ammortizzatori sociali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IBB di Bedizzole: sì al concordato preventivo, a rischio 47 dipendenti

BresciaToday è in caricamento