Economia

Heineken e Lombardia contro l'aumento delle accise sulla birra

Il tema è stato trattato durante un incontro organizzato da Heineken Italia, che ha inoltre presentato il proprio rapporto di sostenibilità 2012 sulla sua presenza nel nostro Paese

Boccali di birra della nota azienda olandese

"L'aumento delle accise sulla birra va contro qualsiasi logica in questo momento". Lo ha detto l'assessore regionale lombardo all’Agricoltura Gianni Fava a margine dell'evento 'Birra e sostenibilità' a Palazzo Lombardia, riferendosi all’ipotesi di aumento delle imposte sulla birra, contenuta in un decreto legge al vaglio della commissione Cultura della Camera dei deputati.

L'assessore ha aggiunto: "Questo è un mercato che sta conoscendo un forte sviluppo, tanto della produzione in Italia e in Lombardia di birra industriale quanto dei cosiddetti microbirrifici artigianali, che sono diventati anche fonte di integrazione di reddito interessante per molti giovani che cercano di fare agricoltura in un modo diverso".

L'appello a non aumentare la pressione fiscale sul business della birra è stato ribadito anche dai vertici dell’Heineken Italia, i quali hanno ricordato che il settore della birra "genera 4 miliardi di euro di entrate per lo Stato, di cui 484 milioni di euro di accise".

L’amministratore delegato di Heineken Italia Edwin Botterman ha sottolineato che la multinazionale è presente nel nostro Paese da 39 anni, oggi con quattro stabilimenti, il più grande dei quali è a Comun Nuovo, in provincia di Bergamo, che da solo produce quasi 250 milioni di litri di birra all’anno, impiegando 260 persone.

Per quanto riguarda, invece, i risultati del rapporto di sostenibilità 2012 su tutto il territorio nazionale, i punti principali sono tre: la riduzione dell’impatto ambientale e quindi dei consumi di risorse, soprattutto di acqua (è stato indicato come traguardo raggiunto un meno 14,7% di utilizzo nelle fasi di produzione); la sicurezza sul lavoro e le campagne a favore del consumo responsabile di alcolici, sulle quali l’azienda ha dichiarato che il prossimo anno investirà il 10% del budget pubblicitario per l'Italia. Proprio a proposito di quest’ultimo aspetto, è stata anche mostrata un’anteprima di uno spot che andrà in onda nel 2014, con lo slogan 'Sunrise belongs to moderate drinkers', cioè 'L’alba appartiene ai bevitori moderati'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Heineken e Lombardia contro l'aumento delle accise sulla birra

BresciaToday è in caricamento