Chiude il negozio Glossip del Freccia Rossa: era l'ultimo rimasto in Italia

Serrande abbassate per il negozio Glossip del Freccia Rossa di Brescia: sono tre le giovani dipendenti rimaste senza lavoro

Ha chiuso i battenti il negozio Glossip del Freccia Rossa di Brescia: era l'ultimo rimasto su tutto il territorio nazionale. Il marchio fa parte del gruppo Bottega Verde, storica azienda specializzata in prodotti cosmetici e di bellezza fondata nel 1972 a Pienza, in provincia di Siena, nata come piccola erboristeria di prodotti naturali e oggi un piccolo colosso di settore, con circa 400 negozi aperti di cui più di 300 in Italia, e poi in Europa, negli Stati Uniti, in Nord Africa.

Il gruppo ad oggi conta più di un migliaio di dipendenti, e un fatturato di oltre 100 milioni di euro. Il marchio Glossip è nato come spin-off, dedicato esclusivamente al make-up e ai suoi derivati: continuerà ad essere venduto nei negozi Bottega Verde e negli store online, ma non sarà più presente fisicamente con le botteghe monomarca.

Quello bresciano era appunto l'ultimo di una lunga serie: serrande abbassate proprio in questi giorni e davvero la fine di un'epoca (anche se breve). Sono tre le dipendenti che sono rimaste senza lavoro. Anche se per motivi “esterni”, e non legati dunque alla situazione del centro commerciale, la chiusura di Glossip va ad aggiungere un altro tassello alla complicata crisi del Freccia Rossa, per cui si attende un piano di rilancio a fronte di un “rosso” di circa 80 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

Torna su
BresciaToday è in caricamento