Asta col botto per la farmacia: gran finale con rialzo a 850mila euro

Si è conclusa a Gavardo l’asta pubblica per la vendita dell’ex farmacia comunale di Soprazocco: non cambia la graduatoria, cambiano di molto le offerte presentate. La spuntano Natale e Linda Pasini con 850mila euro

Nessun ribaltone ma un gran finale col botto, e un rialzo che sfiora i 200mila euro. Si conclude così l’asta pubblica per la futura gestione dell’ex farmacia comunale di Soprazocco di Gavardo, messa in vendita dal Comune ancora lo scorso luglio nell’ambito del processo di riorganizzazione delle società partecipate.

Una prima offerta, poi la seconda gara e il primo rialzo, infine la terza gara con secondo rialzo che si è conclusa mercoledì: alle 12 la consegna delle buste, nel pomeriggio lo spoglio e in serata l’annuncio dell’aggiudicazione, ancora provvisoria in attesa della firma del contratto.

In gara erano rimasti in tre: Natale e Linda Pasini che in tutto avevano offerto 680mila euro, di cui solo 480mila per l’autorizzazione dell’esercizio, poi Raffaella Greco con 653mila e in ultimo Francesca Gilberti con 650mila. Il trittico di offerte si è poi concluso nettamente al rialzo: a spuntarla sono i Pasini con un’offerta aumentata di oltre 160mila euro.

Questa la graduatoria finale: Pasini 844mila, Greco 783mila e Gilberti 750mila. Il contratto dovrà essere firmato entro e non oltre il 31 dicembre: con il nuovo anno via libera anche alla nuova (e privata) gestione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento