Investimenti per decine di milioni: Galba pronta a creare 100 posti di lavoro

Da qui al 2022 il gruppo Galba di Cellatica potrebbe assumere fino a 100 nuovi dipendenti: nel piano industriale previsti investimenti per decine di milioni di euro

L'interno della Galba di Cellatica

Cento nuovi dipendenti da assumere nei prossimi tre anni: è questa la (grande) sfida del gruppo Galba di Cellatica, azienda metalmeccanica che proprio nel 2019 celebra il suo primo mezzo secolo di attività. Un traguardo importante, accompagnato da investimenti altrettanto importanti: il piano industriale prevede per i prossimi anni oltre 50 milioni di euro.

In tempi brevi sono già a preventivo circa 7 milioni per l'ampliamento dello storico quartier generale di Cellatica: qui il capannone raddoppia, con 7mila metri quadrati coperti in più in un'area che in tutto ne vale circa 15mila. Il nuovo capannone sarà ad altissima tecnologia.

Al suo interno saranno posizionate almeno 50 isole robotizzate per la produzione, con sistemi di smistamento e logistica automatizzati e all'avanguardia. Investimenti operativi fin da subito: entro la fine dell'anno saranno almeno dieci le nuove assunzioni. Che come detto, dovrebbero essere un centinaio da qui al 2022.

Mezzo secolo di storia

L'azienda è stata fondata nel 1969 da Piero Baiguera e Vittorio Gallizioli, ex dipendenti della Innse Berardi. Tutto è cominciato da un garage, con un tornio e una fresa. Oggi il gruppo è specializzato nel settore automotive e lavora per i grandi brand di settore, da Volkswagen a Maserati, Porsche e Lamborghini, con un fatturato di oltre 90 milioni di euro (in crescita di quasi 30 volte dai primi anni 2000).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altra notizia di questi giorni: il gruppo ha completato l'acquisizione della Trimec Aluminium Casting di Passirano per poco più di 7 milioni di euro. Il marchio Galba già controllo la Tecnoingranaggi di Capriano del Colle, la Micron Rettifiche sempre a Cellatica, la Protop srl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento