Debiti per 22 milioni e 40 operai in 'cassa': in vendita i beni dell'azienda

Il passivo accertato è di 22 milioni di euro, la vendita degli asset aziendali permetterà di recuperarne 17. Grandi manovre alla Gaburri Spa di Buffalora, mentre 40 operai sono ancora in cassa integrazione

Foto di repertorio

Il passivo accertato è di 22 milioni di euro: di questi, circa 17 milioni sarebbero recuperabili con la vendita degli asset aziendali. E intanto ci sono una quarantina di operai in cassa integrazione straordinaria. Grandi manovre alla Gaburri Spa di Buffalora: i creditori hanno accolto il concordato preventivo della nota impresa edile bresciana, specializzata nella costruzione di case, appartamenti residenziali, immobili civili e industriali.

Da tempo nella morsa della crisi: i 40 dipendenti in cassa integrazione, appunto, i debiti accumulati per 22 milioni, la vendita annunciata di tutte i beni e le proprietà della Gaburri, dalle cave ai fabbricati industriali, in modo da recuperare i 17 milioni di cui sopra. Il commissario giudiziale è il professionista Luigi Meleleo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento