Economia

Formazione esperienziale AiFos: come imparare partecipando

Un nuovo corso in materia di sicurezza sul lavoro per acquisire una metodologia formativa moderna in grado di comprendere i bisogni formativi e di favorire gli apprendimenti con una partecipazione attiva e innovativa.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

È possibile proporre corsi di formazione sulle sicurezza sul lavoro che non siano noiosi e tristi? Si può apprendere in modo più efficace partecipando attivamente alle attività formative? Esiste una metodologia in grado di arricchire un corso di formazione e di migliorare la trasmissione di concetti e competenze attraverso delle attività di gioco?

Per dare una risposta a queste domande e partendo dalla constatazione che una buona formazione alla sicurezza dipende anche dalle capacità e competenze dei formatori, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) ha organizzato per il 13 e 14 gennaio 2016 a Brescia un corso di formazione esperienziale dal titolo “Le soft skills per la Sicurezza”. Un corso destinato principalmente ai formatori, ma anche adatto a consulenti, RSPP, ASPP e a tutti coloro che intendono vivere una nuova esperienza di formazione.

La formazione esperienziale – che l’associazione AiFOS ha sperimentato per quasi due anni e mezzo in varie tipologie di corsi (lavoratori, preposti, dirigenti, formatori, ...) - parte dal presupposto che l’esperienza sia un fattore importante e significativo di sviluppo e apprendimento; un processo in grado di generare un reale cambiamento nelle persone, nei lavoratori, sfruttando le potenzialità di attività coinvolgenti come il gioco, l’osservazione e la riflessione sulle attività svolte.

Una metodologia che permette agli allievi di imparare anche attraverso la propria esperienza e le proprie emozioni, di apprendere attraverso attività ludiche che si affiancano alle normali attività di formazione in aula.

Questa nuova metodologia formativa è stata sviluppata a partire da ricerche e indagini svolte in questi anni dall’associazione AiFOS sulla figura del formatore o sulle metodologie più adatte per migliorare gli apprendimenti alla sicurezza e favorire un reale cambiamento dei comportamenti nei luoghi di lavoro. Indagini che mostrano come il formatore sia una figura molto attenta alla sua qualificazione, sensibile alla necessità di trovare strumenti di apprendimento nuovi ed efficaci.

In relazione a queste esigenze rilevate si terrà dunque a Brescia dal 13 al 14 gennaio 2016 – presso la sede di AiFOS in via Branze 45 – il corso a numero chiuso di formazione esperienziale dal titolo “Le soft skills per la Sicurezza”.

Il corso è progettato per i formatori che intendono sviluppare le capacità necessarie per una corretta conduzione dell'aula ed acquisire strumenti utili per la facilitazione dell'apprendimento.

Sarà possibile apprendere in questa sede le soft skills: competenze trasversali, di carattere comportamentale e non tecnico, necessarie per migliorare la comunicazione, la gestione delle emozioni, delle relazioni e dei conflitti.

Un secondo obiettivo del corso è l’incremento della capacità di analisi dei bisogni formativi, per la progettazione di interventi sempre più orientati alle esigenze del cliente e dell'aula, fatto salvo il rispetto della normativa sulla sicurezza. Ad esempio con riferimento alle norme contenute nel Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008) e nel Decreto Interministeriale 6 marzo 2013 recante i “Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro”.

Le lezioni, per una durata totale di 16 ore, sono presentate attraverso due moduli di 8 ore ciascuno e si propongono di fornire strumenti concreti per facilitare l’apprendimento del partecipante attraverso una reale alternanza tra sapere trasmesso e sapere sperimentato: ad ogni momento di apprendimento teorico segue un momento di coinvolgimento diretto dei corsisti orientato all’applicazione pratica e alla riflessione critica.

Presentiamo il programma dei due moduli.

Modulo 1 (Strumenti utili per una corretta conduzione d’aula):

- Le qualità autentiche del formatore. Dalle trappole alle aree di miglioramento;

- Formazione, facilitazione e addestramento;

- Il feedback in aula e nell'attività di consulenza;

- L'assertività come competenza comportamentale di base del formatore;

- Le relazioni osservabili nei gruppi in formazione.

Modulo 2 (Strumenti utili all’analisi dei bisogni per la progettazione di interventi formativi orientati all’esigenze del cliente e dell’aula):

- Dalla normativa all'analisi dei bisogni nella formazione sicurezza;

- Dall'analisi dei bisogni alla progettazione, attraverso la facilitazione e la formazione esperienziale;

- Progettare ed erogare aggiornamenti efficaci;

- Progettare e realizzare strumenti per la formazione;

- La sicurezza partecipata.

Gli incontri formativi si terranno dalle 8:45 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 a Brescia nella sede di AiFOS in via Branze 45.

Il corso, progettato e strutturato con docenti e formatori qualificati e competenti in materia, è valido per 12 ore di crediti formativi per ASPP e RSPP di tutti i macrosettori ATECO, in base all’Accordo Stato Regioni del 26 gennaio 2006, e 8 ore di crediti formativi per Formatori, terza area tematica (relazioni/comunicazione).

Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, numerato, rilasciato da AiFOS ed inserito nel registro nazionale della formazione.

Per avere ulteriori dettagli sul corso e iscriversi, è possibile utilizzare questo link: https://aifos.org/section/formazione/corsi_qualificati/formazione_formatori/formazione_formatori1/formazione_esperienziale_le_soft_skills_per_la_sicurezza

Per informazioni e iscrizioni:

Sede nazionale AiFOS - via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it  - info@aifos.it - formarsi@aifos.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione esperienziale AiFos: come imparare partecipando

BresciaToday è in caricamento