Economia

Con FOCSIV opportunità di impiego in Brasile, Kosovo e Perù

FOCSIV cerca 17 volontari tra i 18 e i 30 anni da inviare in Brasile, Kosovo e Perù per un progetto in ambito di educazione e promozione dei diritti dei minori

In continuità con l’impegno della Federazione per la crescita del senso di cittadinanza attiva e di impegno civico tra i giovani, si è aperto il 6 novembre 2012 il bando per poter partecipare al progetto “ESV: STAND UP FOR EDUCATION”, finanziato dall’Unione Europea – programma Gioventù in Azione e promosso da FOCSIV, in collaborazione con gli organismi soci ENGIM e RTM, per incoraggiare la riflessione dei giovani su tematiche che riguardano la realtà europea e favorire la loro partecipazione al dibattito ed alla costruzione del futuro dell’Unione.

Il progetto prevede un gruppo di 17 volontari tra i 18 e i 30 anni impegnati per un periodo di 12 mesi, a partire dal 1 gennaio 2013, in attività educative, assistenziali e di promozione dei diritti fondamentali dei minori in Brasile, Kosovo e Perù, Paesi accomunati da situazioni di estrema povertà e problematiche condizioni sociali. Attraverso il servizio in questi Paesi, i volontari potranno intraprendere un’esperienza di formazione umana e solidale, e acquisire capacità e competenze spendibili anche a livello professionale. Infatti ogni volontario riceverà al termine dell’anno di servizio lo Youthpass, certificato tramite il quale la Commissione Europea garantisce che la partecipazione al programma sia riconosciuta come esperienza educativa e formativa.

Per conoscere meglio il programma SVE, visionare in dettaglio il Progetto e i requisiti di partecipazione, consultare il sito web della Federazione (www.focsiv.it).

Le  candidature sono aperte entro e non oltre il 28 novembre 2012.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con FOCSIV opportunità di impiego in Brasile, Kosovo e Perù

BresciaToday è in caricamento