rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia Isorella

Buco da 5 milioni di euro, azienda in concordato: destino incerto per 20 lavoratori

La Euromec di Isorella è stata ammessa alla procedura di concordato preventivo: il passivo accertato è tra i 5 e i 6 milioni di euro. Sono 20 i lavoratori ancora assunti con un contratto di solidarietà

Con un passivo accertato compreso tra i 5 e i 6 milioni di euro anche la Euromec di Isorella è stata ammessa dal Tribunale di Brescia a una procedura di concordato preventivo. Già nominato il commissario giudiziale, l'adunanza dei creditori è stata fissata in novembre.

L'azienda è da sempre specializzata nella produzione di polipi, benne, gru, demolitori e cesoie, attrezzature per il sollevamento, la movimentazione, la demolizione e il riciclaggio dei materiali, macchine e apparecchiature meccaniche e oleodinamiche.

Nello stabilimento di Isorella sono rimasti una ventina di lavoratori, tutti ormai da tempo in contratto di solidarietà. Nubi nere per loro, all'orizzonte. Destino avverso anche per i 13 lavoratori della controllata di Euromec a Porto Mantovano: sono rimasti tutti a casa.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buco da 5 milioni di euro, azienda in concordato: destino incerto per 20 lavoratori

BresciaToday è in caricamento