Crolla la domanda di affitti a Brescia e in tutta la Lombardia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Diminuzione della domanda degli affitti a Milano e nella maggior parte delle città lombarde. In tutta Italia, dal passato 2013 si è registrato una netta diminuzione, (-15,20% ) di persone in cerca di case in affitto.

Questi dati, registrati dal portale Mioaffitto.it sono il risultato di uno studio degli interessi mostrati dagli inquilini in cerca di una nuova casa in affitto nei mesi di luglio, agosto e settembre rispetto all'anno 2013.

In Lombardia la domanda di affitti è diminuita del -15,08 rispetto al 2013.

A Milano il calo è soprendente. Si è registrata una diminuzione del -15,12%, una cifra molto alta se si pensa che l'anno scorso 4733 inquilini in più hanno cercato casa in affitto.

A Brescia, la domanda è calata del 13,79% rispetto al 2013.

Per quanto riguarda il resto della regione Lombardia, il calo ha investito la maggior parte delle città vicine al capoluogo: Pavia (-29,58%), Varese (-15,67%), Monza (-5,34%).

A Lodi, al contrario, la richiesta di case in affitto è aumentata del 21,14%, cosí come Mantova 35,21% e Piacenza 5,71%.

Nel grafico sottostante, potrete trovare tutte le città lombarde.

Torna su
BresciaToday è in caricamento