menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un anno senza sigarette, l'azienda premia i dipendenti con 1.000 euro

Sono stati consegnati i maxi-assegni da 1000 euro (lordi) a Elisabetta e Marco, i due dipendenti della Dexanet di Sarezzo che hanno smesso di fumare ormai da un anno esatto

Missione compiuta, un anno dopo: 1000 euro (lordi) in busta paga a chiunque avesse accettato e poi vinto la sfida, ovvero smettere definitivamente di fumare entro un anno. O almeno interrompere bruscamente, non fumare neanche una sigaretta per 365 giorni consecutivi.

Sono Elisabetta e Matteo i due dipendenti dell'agenzia di comunicazione Dexanet di Sarezzo che ce l'hanno fatta: hanno affrontato con coraggio e tenacia (i fumatori capiranno) la “quest” lanciata dall'azienda, e dopo dodici interminabili mesi hanno raggiunto l'agognato traguardo.

“Thank You for (not) Smoking – scrive Dexanet su Facebook – Iniziava un anno fa e continua ancora oggi l'impegno di Elisabetta e Marco per dire basta alle sigarette. Allo scadere dei dodici mesi di astinenza li abbiamo premiati con 1000 euro, come nei migliori quiz televisivi di Mike Bongiorno”.

A lanciare la singolare campagna anti-fumo è stato esattamente un anno fa Loris Garau, amministratore delegato dell'azienda bresciana. Non un problema legato alla produttività, aveva spiegato, o alle pause per la sigaretta, ma un vero impegno per la salute e la longevità dei suoi dipendenti. Obiettivo raggiunto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento