menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risparmiare intelligentemente: detrazioni fiscali e risparmio energetico

Risparmiare in modo intelligente grazie alle detrazioni risparmio energetico è possibile!

Non molti ne sono a conoscenza, ma dal 1° gennaio 2018 si possono ottenere detrazioni fino al 50% per spese di vario tipo che riguardano interventi su un determinato appartamento o edificio. Le detrazioni fiscali, di cui si sta parlando, variano a seconda che l'intervento riguardi una singola unità immobiliare o edifici condominiali, e anche in base all'anno in cui è stato effettuato il lavoro in questione.

Tra le spese sui cui si può risparmiare grazie allo sgravio di contingenti importi fiscali troviamo: acquisto e posa in opera di finestre, di schermature solari, sostituzione di impianti di climatizzazione (con efficienza almeno pari alla classe A) e molto altro ancora.

Come si usufruisce delle detrazioni fiscali sul risparmio energetico?

Per la stragrande maggioranza degli interventi la detrazione è pari al 65%, altri invece possono raggiungere solo il 50% (che comunque ricordiamo non essere poco). Ricordiamo che questo tipo di agevolazione può essere richiesta entro il 31/12/2020 e non oltre!

Ma come si fa ad usufruire di tale detrazione nel pratico? Innanzitutto cominciamo con il dire che l’esigenza necessaria affinché si possa usufruire di tali detrazioni fiscali, sia il fatto che gli interventi vengano eseguiti su case od edifici esistenti. L’immobile può appartenere a qualunque categoria catastale, anche rurale.

Dal 1° gennaio 2020, il contributo sotto forma di sconto potrà essere richiesto solamente per interventi di ristrutturazione che raggiungano un importo dei lavori pari ad almeno 200.000€. Le detrazioni in questione vanno ripartite in 10 uguali rate annuali e per i condomini si applica su un ammontare delle spese non superiore a 136.000€, da moltiplicare per il numero delle unità immobiliari di ciascun edificio.

Diversa è la storia per spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021, che devono essere calcolate su un ammontare complessivo non superiore ai 40.000€ moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono un edificio. Su queste spese si può usufruire di detrazioni più elevate, fino al 75%, ma bisogna necessariamente conseguire determinati indici di prestazione energetica.

Per interventi su edifici condominiali in zone sismiche 1, 2 e 3 finalizzati alla riduzione del rischio sismico e alla riqualificazione energetica, è prevista una detrazione ancora più alta, che può arrivare addirittura all’85%. La detrazione è da ripartire, in questo caso, in 10 quote annuali di pari importo ed il valore delle spese non può essere superiore ai 136.000€ moltiplicato per il numero delle unità immobiliari di ciascun edificio.

Su cosa puoi risparmiare, energeticamente parlando, nel tuo immobile?

1) LUCE 
Sono presenti varie soluzioni per utilizzare l’energia elettrica di casa in modo efficiente e rispondere al comune fabbisogno energetico in modo totalmente sostenibile. I vantaggi sono molteplici: puoi risparmiare notevolmente sulla bolletta, avere a disposizione una fornitura elettrica sempre efficiente ed affidabile, fare del bene all’ambiente e monitorare i tuoi consumi in modo intelligente. 

2) GAS 
Qualsiasi persona può scegliere una fornitura di gas a metano per la propria casa. Soluzioni convenienti e personalizzate si trovano facilmente sul mercato. Le soluzioni gas, personalizzate per uso domestico, garantiscono numerosi vantaggi: con una fornitura di gas metano personalizzi tu le tue esigenze domestiche riguardo riscaldamento ed acqua calda sanitaria, riduci l’inquinamento atmosferico e le emissioni di CO2.

3) GPL 
Rispettare l’ambiente non è mai stato così facile! Il GPL, adatto per abitazioni singole e condomini, soddisfa esigenze di riscaldamento, cucina e di acqua calda sanitaria. Usare il GPL nella tua abitazione è una scelta sicura ed affidabile. I residui prodotti dal GPL sono irrisori rispetto ad altre fonti energetiche e lo stoccaggio del combustibile si trova solitamente ai margini del centro abitato per rispettare l’estetica ambientale.  

4) SOLUZIONI DI RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA PER IL BUSINESS
Ricorrendo a soluzioni di risparmio ed efficienza energetica puoi risparmiare efficacemente salvando al contempo l'ambiente! Avrai migliore comfort abitativo, maggiore sicurezza, migliori prestazioni energetiche, riduzione dei consumi (energia a costi ridotti, detrazioni fiscali e bolletta più leggera) e rispetti l’ambiente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento