menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La scoperta dell’acqua calda: cantieri al via, a Desenzano si faranno le terme

La notizia shock alle porte del Natale: a Desenzano del Garda si faranno le terme. Lo annuncia il Consorzio Albergatori: cantieri al via nel 2017. Dopo il pozzo si apre un mondo: c'è anche il sogno di un parco termale

Acqua calda a Desenzano del Garda per tutti gli alberghi, poi un grande parco termale di cui ci sarebbe già un germe di progetto: dopo anni di studi, carotaggi e ricerche, la società Terme di Desenzano (i cui soci sono le note famiglie di imprenditori Visconti, Baresani e Cerini, oltre che al Consorzio Albergatori) ha annunciato che entro i primi mesi del 2017 cominceranno i lavori di scavo del pozzo, a largo del Vò. Lo scrive BresciaOggi.

La notizia è stata confermata da Marco Polettini, presidente del Consorzio degli albergatori di Desenzano. Sono proprio gli albergatori ad aver dato una sferzata decisiva al progetto, con un aumento di capitale (e quindi di denaro da spendere) all’interno della società nata nel 2012 per volere di Franco Visconti, imprenditore del settore vitivinicolo.

Adesso si può finalmente partire, dopo anni di attesa: il cronoprogramma dei lavori è ancora da definire, ma entro i prossimi mesi dovrebbero partire. Il pozzo verrà rilevato a poche centinaia di metri dalla riva del Vò: per trovare l’acqua calda (temperatura di 60 gradi e caratteristiche simili a quella di Sirmione) si dovrà scavare tra i 1000 e 1200 metri di profondità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento