La Concordia smontata pezzo dopo pezzo arriverà nel Bresciano

I rottami della Concordia saranno smontati pezzo dopo pezzo per arrivare in terra bresciana: ad aggiudicarsi l'appalto per il recupero delle oltre 23mila tonnellate di acciaio della nave naufragata le acciaierie Feralpi di Lonato

Quel che si dice un ‘colpaccio’ vero per la siderurgia bresciana: saranno infatti le acciaierie Feralpi di Lonato ad occuparsi del recupero delle oltre 23mila tonnellate di rottami che componevano la gigantesca nave da crociera Concordia, quella che naufragò nel gennaio del 2012 a poca distanza dall’Isola del Giglio, provocando la morte tra l’altro di almeno 32 persone tra equipaggio e passeggeri.

Sono passati anni, la Concordia è tornata a galla, poi a Genova e Livorno per essere smontata pezzo dopo pezzo. E ora un bel po’ di acciaio, di ferro e di rottami arriveranno direttamente a Brescia, a due passi dal lago di Garda. I tempi sono propizi: ci vorrà comunque più o meno un anno per recuperare tutto quell’acciaio.

Buona parte dei residui saranno fusi e trasformati proprio a Lonato, dei forni della Feralpi, altri invece – soprattutto i rottami speciali – saranno recuperati alle Acciaierie di Calvisano, sempre di proprietà del gruppo guidato da Giuseppe Pasini, patron pure calcistico della Feralpi Salò.

I primi pezzi sarebbero già arrivati, ma in piccolissima parte: per trasportare tutto serviranno migliaia di viaggi, ad occuparsene sarà la Germani Spa di San Zeno che investirà quotidianamente almeno una decina di camion. Le 23mila tonnellate saranno bruciati in poco più (o poco meno) di una decina di giorni: la Feralpi si è aggiudicata l’appalto, ‘bruciando’ tra l’altro altri big dell’acciaio, mentre la nave ad oggi è ancora ormeggiata al porto di Genova.

Non sono state diffuse le cifre, si sa solo che l’acciaio è stato venduto ad un prezzo indicizzato. Ma l’affare è sicuramente multimilionario: solo i costi di trasporti sono nell’ordine di alcuni milioni, tutto il resto si vedrà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento