Economia Piazza Loggia

Brescia: sblocco delle assunzioni, in Comune 79 nuovi posti di lavoro

Trattativa a buon fine con le rappresentanze sindacali, via libera alle assunzioni: posizioni aperte (da fine giugno) per il Comune di Brescia per 79 nuovi posti di lavoro

Assunzioni bloccate, la protesta dei dipendenti, la trattativa con il Comune, le nuove assunzioni: si conclude così il braccio di ferro tra Rsu (le rappresentanze sindacali) e la Loggia, con il tanto atteso via libero allo “sblocco” delle assunzioni. Lo scrive il Giornale di Brescia.

E i nuovi posti di lavoro non sono nemmeno pochi: 34 erano già previsti, a questi se ne sono aggiunti altri 45. In tutto sono ben 79: difficile trovare in tutta la provincia un'azienda anche di considerevoli dimensioni che in questo periodo faccia una campagna di assunzioni di questo tipo.

Nel dettaglio, i bandi di concorso dovrebbero essere pubblicati entro la fine di giugno. Tra le tante posizioni aperte il Comune cerca istruttori amministrativi, istruttori direttivi tecnici e amministrativi, agenti e vice-commissario di Polizia Locale, assistenti informatici, assistenti sociali e bibliotecari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: sblocco delle assunzioni, in Comune 79 nuovi posti di lavoro

BresciaToday è in caricamento