Coldiretti: il bresciano Prandini nuovo presidente regionale

Cambio della guardia ai vertici dell’associazione lombarda: dopo 14 anni finisce il ‘regno’ di Nino Andena, ora lo scettro al giovane Ettore Prandini, già assessore a Lonato e da sempre impegnato nelle associazioni di produttori

Dopo quasi 14 anni finisce l’era di Nino Andena alla Coldiretti Lombardia con un passaggio ufficiale di consegne al ‘giovane’ Ettore Prandini, bresciano di Leno che compirà a luglio 40 anni, già assessore al Comune di Lonato e da sempre impegnato nelle associazioni dei produttori agricoli come il Consorzio Carni Bovine Scelte o l’Associazione Produttori Latte.

“E’ un momento particolare per le aziende agricole e per tutto il Paese – spiega proprio il nuovo presidente regionale – Bisogna concentrarsi su tutti i settori produttivi per le sfide che ci attendono, sia a livello sindacale che a livello economico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Svolta per entrare in azienda e viene centrato da un'auto: addio a camionista 48enne

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Focolaio colpisce alcune famiglie in paese: decine di contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento