Brescia: addio al Mediaworld di Via Mantova, 26 posti a rischio

Venerdì i vertici dell'azienda Mediamarket hanno comunicato ai 26 dipendenti la decisione di chiudere il punto vendita di via Mantova entro il 31 luglio. La riorganizzazione dell'attività porterà alla chiusura di altri 6 negozi in tutta Italia.

La forte contrazione degli scontrini e degli incassi dovuta alla crisi economica. È questa la ragione che ha portato i vertici dell'azienda Mediamerket ad optare per la chiusura del mega store di elettronica ed elettrodomestici di via Mantova a Brescia, che abbasserà le serrande entro il 31 luglio. Una decisione che ha colto alla sprovvista i 26 dipendenti.

Stesso destino per i punti  vendita di Roma, Milano, Genova Saturn, Settimo Milanese, Nola, Napoli e Binasco.Le chiusure determinerebbero un esubero complessivo di circa 200 «equivalenti» full time.

Oltre ad annunciare le chiusure la Mediamarket ha fatto sapere che verrano aperti nuovi negozi, nei prossimi 13/18 mesi, a Milano, Roma e tra Brescia e Verona.

Nelle prossime settimane l’azienda formalizzerà, attraverso una procedura di licenziamento collettivo, la dimensione esatta e la distribuzione degli esuberi e ha dichiarato fin da subito la disponibilità a trovare soluzioni condivise per ridurre l’impatto sui lavoratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

Torna su
BresciaToday è in caricamento