menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Chiosco Madai © Bresciatoday.it

Chiosco Madai © Bresciatoday.it

Cocktail e aperitivi sulla spiaggia: al via il bando per il Chiosco Madai

Il Comune di Lonato al lavoro per il rinnovo della concessione del Chiosco Madai: meno di un mese per presentare l'offerta, l'aggiudicazione fino al 31 ottobre

L'ormai storico Chiosco Madai al lido di Lonato cerca un nuovo gestore, ma solo per sei mesi: il periodo messo a bando scadrà infatti il 31 ottobre prossimo, senza possibilità di rinnovo. E' questa la decisione del Comune, che appunto detiene la proprietà della struttura: scaduti i termini di questa gestione quasi temporanea, ci sarà un nuovo bando (e si presume per una durata più consistente: per il chiosco Salfor di Padenghe, ad esempio, l'aggiudicazione sarà ventennale).

I dettagli

L'immobile oggetto di concessione, con relativa area pertinenziale, come detto è di proprietà del Comune di Lonato. La struttura occupa una superficie di poco inferiore ai 100 metri quadrati, ma con le pertinenze (tratto di spiaggia e parcheggio) arriva ad occupare più di 1300 mq. L'immobile sarà consegnato privo di arredi e attrezzature.

Dovrà essere destinato a chiosco, scrive ancora il Comune, per la somministrazione di alimenti e bevande al servizio della spiaggia: l'attività serale è comunque ammessa, ma con orari da concordare con l'amministrazione comunale. Non è consentita in ogni caso la destinazione, esclusiva o prevalente, a pizzeria, piadineria o ristorante (e affini).

L'offerta economica

Chiosco era e chiosco sarà: in tanti sono affezionati all'attuale gestione. Ma del domani si sa, non v'è certezza. C'è tempo fino al 5 aprile prossimo per presentare un'offerta, entro lo scoccare di mezzodì: tutti i dettagli sul bando, le scadenze, i requisiti e le planimetrie sono liberamente consultabili anche sul sito web del Comune.

Il canone posto a base d'asta è fissato in 20mila euro più Iva: l'aggiudicazione avverrà con il criterio della migliore offerta economica. La concessione ha durata semestrale, e non rinnovabile: dal 10 aprile al 31 ottobre, giusto in tempo per la stagione. Per gli interessati, è possibile organizzare un sopralluogo alla struttura nei giorni 26 e 28 marzo (per info Ufficio patrimonio 030 91392256).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento