rotate-mobile
Economia Chiari

Fatture false per 165 milioni di euro: chiesti 3 anni di carcere per 5 imprenditori

Le richieste dell'accusa nei confronti dei cinque indagati che hanno scelto il rito abbreviato: altre 16 persone dovranno essere processate nei prossimi mesi. Le accuse vanno dall'associazione a delinquere all'evasione fiscale

Erano loro parte integrante del sodalizio che negli anni era riuscito a costituire una complessa struttura di società cartiere, appunto per l'emissione di fatture false, sul lungo asse tra l'Italia (o meglio il Bresciano) e la Romania. Furono sequestrati beni per circa 9 milioni e mezzo di euro.

Lungo, anzi lunghissimo l'elenco delle accuse per i 21 imputati (16 saranno processati forse in autunno): associazione a delinquere, emissione di fatture false, occultamento di scritture contabili, riciclaggio, evasione fiscale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fatture false per 165 milioni di euro: chiesti 3 anni di carcere per 5 imprenditori

BresciaToday è in caricamento