La crisi senza fine del design bresciano: "buco" da 5,8 milioni per la Carlo Giannini

L'azienda Carlo Giannini di Cellatica era già in liquidazione: il 30 gennaio scorso avviata la procedura di concordato preventivo. Fondata nel 1951, ad oggi ha un passivo di 5,8 milioni di euro

Concordato preventivo per la Carlo Giannini di Cellatica, società per azioni specializzata in utensili, casalinghi e accessori da cucina di design: fondata nel 1951, tra i suoi prodotti di punta la storica caffettiera Giannina, in produzione da oltre 40 anni.

La società era già in liquidazione (ad oggi occupa ancora una trentina di dipendenti), con un ramo d'azienda in affitto alla Illa Spa di Parma. Gli asset degli azienda saranno messi in vendita, probabilmente con un bando, per recuperare un passivo di 5 milioni e 800mila euro.

La procedura in essere è un concordato pieno liquidatorio, dichiarata il 30 gennaio scorso dal tribunale di Brescia. La prima udienza utile è stata fissata per il 16 maggio prossimo: l'adunanza dei creditori per l'esame dello stato passivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una crisi che comincia da lontano: secondo i dati pubblicati da reportaziende.it, e relativi al 2014, l'anno si chiuse con un fatturato di 4,7 milioni di euro, una perdita d'esercizio di oltre 2,1 milioni, una passività totale di oltre 10 milioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento