La cedrata Tassoni torna a casa e apre un negozio a Salò

Accordi commerciali planetari, e una produzione di 20 milioni di bottiglie di cedrata ogni anno: la Tassoni torna alle origini, e si prepara ad aprire un negozio (con museo) proprio in centro a Salò

Venti milioni di bottigliette di cedrata ogni anno, e un marchio che ormai è conosciuto in tutto il mondo. Per un’azienda tutta italiana e tutta bresciana, la celebre Tassoni di Salò fondata nel lontano 1793, e che avrebbe annunciato un suo ‘ritorno alle origini’ con la prossima apertura di un negozio monomarca, proprio in centro.

Tornare a Salò, dove fabbrica a parte in fondo la Tassoni non c’era mai stata. Negozi in lungo e in largo, dagli Stati Uniti alla Russia ai Paesi emergenti. La cedrata venduta, bevuta e gustata in ogni angolo del pianeta: prodotta a Salò, dallo stabilimento che ogni giorno ne ‘sforna’ più di 200mila.

L’idea di un negozio in centro al paese quasi a volersi dimostrare riconoscente, alla cittadina che la Tassoni l’ha lanciata davvero. Un negozio a cui affiancarci un museo vero e proprio, che possa ripercorrere i fasti anche passati di un prodotto che è già leggenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento