menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una mascherina rossa contro la violenza: la indossano 300 lavoratrici

Una mascherina rossa contro la violenza: l'iniziativa di Cavagna Group coinvolge 300 dipendenti donne delle sedi italiane

In occasione della Festa della Donna, Cavagna Group – storica holding di Ponte San Marco, aperta da più di 70 anni – lancia l'iniziativa “Indossa una mascherina rossa”, per dimostrare la vicinanza dell'azienda alle donne vittime di violenza, in particolare in contesti domestici. Durante la pandemia, infatti, i casi di violenza domestica sono aumentati sensibilmente.

Per questo lunedì 8 marzo le 300 dipendenti delle sedi italiane del gruppo indosseranno una mascherina rossa, dal doppio significato simbolico: rispetto dell'identità femminile ed evidenza del ruolo della donna in questo particolare periodo storico.

Cavagna Group

Cavagna Group, con sede a Ponte San Marco, è tra i leader mondiali nell'offerta di soluzioni avanzate ed integrate per il controllo, la regolazione, la misurazione e lo stoccaggio dei gas compressi (gas per l'energia, gas combustibili alternativi, gas medicali, gas per l'industria, gas criogenici e speciali). 

Fondato nel 1949, il gruppo è formato attualmente da 11 unità produttive integrate verticalmente in Italia, e 7 dislocate nei cinque continenti. Grazie a una rete distributiva costituita da altre 15 unità commerciali, tutte di proprietà, Cavagna Group è presente con i propri prodotti in oltre 145 Paesi del mondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento