Economia Castiglione delle Stiviere

Crisi nera in azienda, perdite per 11 milioni di euro: 55 dipendenti a rischio

Concordato preventivo per la Alsafil di Castiglione delle Stiviere: crisi nera per l'azienda che oggi occupa ancora 55 dipendenti. Nel 2015 perdite per 11 milioni e mezzo di euro

Azienda tessile (foto d’archivio)

Negli ultimi anni invece il mercato non tira più. Manca perfino la liquidità: lo scorso autunno i lavoratori avevano scioperato per i ritardi (oltre due mesi) nel pagamento degli stipendi arretrati. Adesso all'appello mancherebbe solo il mese di dicembre, e qualche tredicesima.

I numeri purtroppo parlano chiaro. Secondo il portale reportaziende.it, il fatturato è sceso di 9 milioni dal 2014 al 2015, da quasi 41 a poco più di 31 milioni di euro. Il margine operativo lordo è negativo, le perdite sfiorano gli 11 milioni e mezzo. La passività è di circa 39 milioni di euro, il patrimonio netto è “sotto” di 7 milioni e 700mila euro.

Il concordato preventivo, che deve ancora essere discusso, prevede la cassa integrazione a rotazione per tutti i 55 dipendenti dell'azienda. In futuro pare inevitabile la graduale riduzione degli occupati, partendo da quelli che hanno il contratto a termine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi nera in azienda, perdite per 11 milioni di euro: 55 dipendenti a rischio

BresciaToday è in caricamento