"Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

“Gentile cliente, il punto vendita chiude”: è così che i 50 lavoratori dell'IperSimply di Castenedolo hanno saputo di aver perso il lavoro

Scaricati con un cartello, e nemmeno direttamente rivolto a loro: “Gentile cliente, da sabato 3 ottobre il punto vendita chiude. Ci scusiamo per il disagio”. E' questo il triste epilogo lavorativo per i 50 dipendenti dell'IperSimply di Castenedolo, in Via Brescia, attrezzato con galleria commerciale (e anche questa probabilmente chiuderà).

Scaricati con un cartello

Una circostanza che ha fatto infuriare (e non poco) i lavoratori e i loro rappresentanti sindacali, che da tempo sono in lotta per garantire un futuro ai dipendenti dell'ipermercato. Tra i vari accordi raggiunti dalla cessione del ramo italiano di Auchan (tra cui Simply), da Conad (in gran parte) ad accordi locali come Bennet o Carrefour, il punto vendita di Castenedolo non rientra purtroppo in nessun piano di rilancio.

Nei tempi in cui, per forza di cose, si esalta lo smart working, forse ci si è dimenticati di chi il lavoro lo deve fare per forza in presenza, e che ha sempre lavorato anche negli attimi più bui dell'emergenza sanitaria. Persone e non semplici numeri da statistica, che nel caso di Castenedolo sono stati letteralmente “scaricati” in poche righe, senza alcuna comunicazione ufficiale (così riferiscono i lavoratori).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento del Comune

Sul tema è intervenuto anche il Comune di Castenedolo, con una breve nota. “Il sindaco, la giunta e il consiglio comunale esprimono la loro vicinanza al personale dell'IperSimply e ai commercianti della galleria – si legge – La decisione della chiusura ci rammarica: dispiace vedere che, nonostante i tentativi di mediazione e l'impegno dei sindacati, non si sia riusciti a salvaguardare tutti i posti di lavoro. Si sperava in una soluzione migliore. Un augurio sincero a tutti per il futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento