Giù il sipario: il marchio Carnevali va in liquidazione dopo 77 anni di attività

La fine di un’epoca, e 100 lavoratori sull’orlo del baratro: Carnevali, lo storico gruppo di abbigliamento bresciano, finisce in liquidazione dopo quasi 80 anni di attività. Negli anni debiti per 40 milioni

Cala il sipario sul gruppo Carnevali: niente concordato, l’azienda è stata messa in liquidazione. La proposta dei titolari era già stata rigettata dal tribunale la scorsa primavera, un paio di settimane fa il secondo rifiuto, anche in secondo giudizio. Non è bastato dunque il progetto di un piano industriale di rilancio, presentato da Federico e Francesco Bani. Lo scrive il Giornale di Brescia.

Sono almeno un centinaio i lavoratori su cui adesso incombono le nubi di una difficile situazione occupazionale. Nelle prossime settimane sono in programma assemblee e incontri organizzativi, per capire le strategie a breve e a lungo termine. Ma indietro non si torna: l’azienda è in liquidazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La crisi di Carnevali proseguiva ormai da anni. Il fatturato era crollato di oltre tre volte, dai 43 milioni di euro del 2011 ai circa 17 milioni dello scorso anno. Dagli ultimi accertamenti finanziari erano emersi debiti per oltre 40 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento