Canale 5: a "Striscia la Notizia" lo scandalo della Corda Molle

L'inviato Moreno Morello da voce alla protesta dei contadini mai rimborsati per i terreni espropriati

L'nviato di Striscia la Notizia Moreno Morello a Torbole Casaglia

La pianura bresciana finisce su Canale 5 con lo scandalo dei terreni espropriati per permettere la costruzione della Corda Molle. Tanti agricoltori infuriati sono stati ascoltati, direttamente sui cantieri di Torbole Casaglia, dall’inviato di "Striscia la Notizia" Moreno Morello.

A otto anni dall’inizio dei lavori, circa la metà degli espropriati non hanno ancora ricevuto un singolo euro di indennizzo e, beffa nella beffa, su quei terreni continuano a pagare l’Imu senza neppure poterli coltivare.

Il servizio del Tg satirico è andato in onda in “prime time” lunedì sera. A far da sfondo alle immagini riprese delle telecamere, i piloni tristemente noti del viadotto mai completato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento