Brescia: trasporti e logistica in tilt, sciopero dei lavoratori GLS

Otto ore di sciopero anche a Brescia da parte dei lavoratori della logistica: gli operai della GLS hanno bloccato fino a mezzogiorno l'hub a sud della città. Attimi di tensione con la polizia

Otto ore di sciopero per difendere i diritti dei lavoratori della logistica. Gli operai della GLS sono scesi in piazza anche a Brescia, nella giornata di mobilitazione nazionale indetta dai sindacati di base. Dalle 4 del mattino e quasi fino a mezzogiorno i ‘facchini’ della logistica e delle consegne hanno bloccato l’area a sud della città, in Via Giuseppe Di Vittorio, a due passi dalla sede della motorizzazione civile.

In ‘campo’ più di una settantina di lavoratori, ‘armati’ di bandiere e striscioni. Gli operai GLS in tuta blu non vengono pagati da circa due mesi: oltre allo stipendio mancante anche una forte rivendicazione contrattuale che ancora manca, l’applicazione del contratto collettivo nazionale.

Brescia Service: "Estranei
alla manifestazione del 24 aprile"

Momenti di tensione, anche a Brescia. Almeno 40 ‘facchini’ si sono seduti per terra, di fronte all’accesso principale del polo logistico cittadino, impedendo di fatto i passaggi dei camion. Come riportato dagli stessi manifestanti, intorno alle 11.30 un cordone di poliziotti avrebbe minacciato di sgomberare il picchetto. La mobilitazione si è poi conclusa verso mezzogiorno. Sciopero mattutino anche a Manerbio.

Richieste non trattabili, spiegano dal sindacato Cobas: “I lavoratori GLS reclamano il pagamento dei salari arretrati e l’applicazione del contratto nazionale”. La giornata di scioperi si è diffusa in tutta Italia, coinvolgendo anche i lavoratori di un altro colosso della logistica, la SDA. E potrebbe non finire qui: “Lo stato di agitazione è nazionale. Prepareremo altre azioni di sciopero coordinate, senza ulteriori comunicazioni, sia negli hub che nelle filiali, con l’obiettivo di ottenere le garanzie contrattuali e sindacali necessarie”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento