Dramma occupazione nell'edilizia, pronta protesta in Loggia

Il prossimo 20 maggio i lavoratori dell'edile scenderanno in piazza per far sentire la propria voce contro il disastro occupazionale del settore

I lavoratori dell’edilizia daranno vita il 20 maggio ad un presidio unitario in Piazza Loggia per richiamare l’attenzione sulla drammatica situazione occupazionale del settore.

Il 2012 per le aziende di costruzioni é stato un annus horribilis. Il settore, che conta 894.028 imprese, ne ha perse 61.844, con un saldo negativo dell'1,88%. "In tutto - spiega Anepa Confartigianato - sono stati persi 81.309 occupati".

A Brescia, nel 2011, sono stati 56 mila i vani invenduti. Terza città lombarda dopo Milano, a quota 84 mila, e Bergamo, 58 mila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescava quintali di cocaina dall'oceano, poi li portava a Brescia per lo spaccio

  • Una famiglia distrutta per la morte di Matteo: lo piangono i genitori e la sorella

  • Brutta sorpresa dopo lo shopping: auto sparite fuori dal centro commerciale

  • Ragazzo morto sull'auto in fuga: il caso è chiuso, via libera al funerale

  • Perde la sua battaglia contro il cancro, mamma Federica muore a soli 37 anni

  • Incidente stradale in scooter, morta la 39enne Rachele Marino

Torna su
BresciaToday è in caricamento