menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertenza MAC Iveco: presidio Fiom a palazzo Loggia e Broletto

Gli operai Fiom chiedono una risposta in merito ai licenziamenti previsti per il termine della procedura di mobilità il prossimo 15 febbraio

Questa mattina si è svolto un presidio sindacale indetta dalla Fiom Cgil presso la sede comunale di Palazzo Loggia e presso la Prefettura in Palazzo Broletto.

L’iniziativa ha riguardato la vertenza Mac e la situazione del sito OM Iveco. In particolare, per quanto riguarda la Mac, i lavoratori sono in attesa di una risposta dal giorno 7 dicembre scorso, quando è stata inviata una richiesta d’incontro per discutere su una possibile soluzione con entrambe le aziende.
La stessa lettera è stata consegnata anche al Sindaco Paroli e al Prefetto Brassesesco.

La vertenza Mac è iniziata dai primi incontri svolti in Aib a luglio 2012, proseguiti fino al 9 ottobre, quando è iniziato il presidio presso le portinerie Iveco. Successivamente, si sono svolti incontri presso la Prefettura e presso il Comune. Il 19 dicembre si è tenuta un'udienza anche presso il Tribunale di Brescia.

Ai lavoratori nessuno ad oggi ha dato una risposta in merito ai licenziamenti prospettati da Mac al termine della procedura di mobilità che è prevista per il 15 febbraio 2013.

Mentre, per quanto riguarda la situazione del sito Om Iveco, la Fiom continua a non ritenere accettabili le risposte date dall’azienda in merito alle prospettive produttive ed occupazionali, che si limitano solamente 2013, senza dare ulteriori informazioni sul futuro dello stabilimento "a maggior ragione dopo la modifica della struttura societaria e della nomina di nuovi responsabili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento