Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia

Brescia: redditi in calo, crolla la vendita di case e automobili

I dati del nuovo Osservatorio Findomestic per l'anno 2014: PIL lombardo che tiene meglio di altre regioni ma che comunque cala. Si scende anche a Brescia, dove crollano le immatricolazioni di nuove automobili

Consumi in calo, in quasi tutti i settori, così come il PIL procapite e, ovviamente, quello nazionale. E’ stata presentata a Milano la 20ma edizione dell’Osservatorio Findomestic sui consumi di beni durevoli: una sorta di ‘fotografia allargata’ del Belpaese, in forma più vicina ad un’indagine di mercato che ad un mero ragionamento statistico.

Come fu per il 2012 anche nel corso dell’anno appena concluso il PIL lombardo appare contratto, ma con intensità più modesta rispetto alla media nazionale. I redditi bresciani calano comunque dello 0,9%, attestandosi sulla quota di 16595 euro all’anno; se la passano peggio a Mantova e Bergamo, dove i redditi sono in calo del 3 e del 2,7%.

Confermate inoltre le tendenze negative dell’ultimo biennio, a Brescia e dintorni: in calo le immatricolazioni di nuove automobili, meno 3331 rispetto all’anno passato; quasi di conseguenza, in aumento (seppur di poco) la quota delle auto usate.

Il ridimensionamento dei consumi interessa anche la spesa dei beni durevoli per la casa, in contrazione sia per quanto riguarda le vendite (-1,4%) che il fatturato (-3,8%). Per la prima volta da anni, calano anche le spese relative all’elettronica di consumo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: redditi in calo, crolla la vendita di case e automobili

BresciaToday è in caricamento