Economia Centro / Viale Venezia

L'imprenditoria bresciana piange Enrico Silvioli, morto a 95 anni

Mercoledì pomeriggio a Brescia i funerali di Enrico Silvioli, morto a 95 anni: storico volto dell'imprenditoria bresciana, aveva perso la moglie circa un anno fa. Era a capo della Garatti Spa

Il corteo funebre raggiungerà mercoledì pomeriggio, alle 15.30, la chiesa del Buon Pastore di Viale Venezia a Brescia, partendo dalla sua casa sulla Maddalena. I funerali di Enrico Silvioli, a cui sono attese centinaia di persone, morto a 95 anni senza soffrire. Ha raggiunto l'amata moglie Rina, morte ormai più di un anno fa: sono stati insieme più di 70 anni.

Volto noto della politica, dell'economia e dunque del potere locale. Storico imprenditore dell'edilizia, ha amministrato per lungo tempo la Fratelli Garatti Spa, impresa di costruzioni fondata a Brescia addirittura nel 1905, alla sua guida grande protagonista del boom edilizio del Dopoguerra.

E' stato nel consiglio d'amministrazione di Banca San Paolo, poi di Banca Lombarda a seguito della fusione con il Credito Agrario Bresciano. Era stato anche a guida dell'Ucid, l'Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti. Da sempre impegnato nel sociale e membro del Rotary Club.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'imprenditoria bresciana piange Enrico Silvioli, morto a 95 anni

BresciaToday è in caricamento