Azienda edile bresciana chiude dopo 33 anni: a casa 22 operai

Messa in liquidazione con effetto immediato: dopo 33 anni di attività chiude la Edilbeta di Brescia. Perdite accertate per oltre 4 milioni e mezzo di euro: saranno 22 gli operai a rimanere senza lavoro

Scioglimento dell'azienda e messa in liquidazione con effetto immediato. Chiude un'altra storica azienda bresciana: la Edilbeta Spa, impresa edile di Brescia – la sede era in Via Labirinto – fondata ancora nel 1983 da Antonio Bertoni. Dopo quasi 33 anni di attività, l'azienda ha chiuso i battenti.

In crisi nera da almeno quattro anni: nonostante una quota di ricavi comunque intorno ai 5 milioni di euro, negli anni si era accumulato un 'rosso' da oltre 4 milioni e mezzo. Una perdita di cui l'azienda non è mai rientrata.

E c'è chi parla di promesse non mantenute. Nel febbraio scorso, fanno sapere i sindacati, l'azienda si sarebbe impegnata – con tanto di accordo sottoscritto – a sussidiare la cassa integrazione ad almeno gli 8 impiegati della società.

Niente da fare: solo pochi giorni fa la comunicazione ufficiale della messa in liquidazione. Destino allora segnato per tutti i 22 dipendenti della Edilbeta: operai, edili e impiegati. Risoluzione 'obbligata' del contratto, e tutti a casa.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento