Tasi, ennesima proroga a Brescia: tutto rimandato al 12 luglio

Scadenza posticipata per la seconda volta nell'arco di dieci giorni: troppo le difficoltà riscontrate dai contribuenti

Molti cittadini bresciani, in particolare inquilini e comodatari, stanno incontrando difficoltà a reperire le informazioni necessarie per eseguire il calcolo della Tasi e a effettuare il relativo versamento entro la scadenza del 16 giugno.

PER IL CALCOLO
CI SI PUO' RIVOLGERE ALL'URP

Il Comune aveva già individuato un margine di tolleranza fino al 30 giugno. Lunedì, tuttavia, ha deciso di prorogarlo ulteriormente fino al 12 luglio. Entro questa data, non verranno quindi addebitate sanzioni e interessi ai versamenti effettuati.

Per far fronte alle problematiche riscontrate dai contribuenti, il Comune ha anche deciso di incrementare il numero di operatori telefonici dedicati, potenziando il servizio e la capacità di assistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento