Economia

Aziende bresciane, costo elettricità: 356 milioni di euro sopra media UE

A tanto ammonta ogni anno il gap rispetto alle loro pari dell'Unione europea. Lo afferma un'indagine di Confartigianato, che ha stilato una classifica delle regioni e delle province con le disparità di costo più ampie rispetto all'Europa

Trecentocinquantasei milioni di euro all'anno in più rispetto alle loro pari dell'Unione europea. A tanto ammonta il gap del costo dell’energia che le imprese bresciane devono pagare ogni anno. Lo afferma un'indagine di Confartigianato, che ha stilato una classifica delle regioni e delle province con le disparità di costo più ampie rispetto all'Europa.

A rimetterci maggiormente sono le aziende del nord, che in totale nel 2010 hanno pagato l'energia elettrica 4.615 milioni di euro in più. La regione messa peggio è la Lombardia, con 1.808 milioni di euro di differenza rispetto alla media Ue,  356 milioni di euro nella sola provincia di Brescia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aziende bresciane, costo elettricità: 356 milioni di euro sopra media UE

BresciaToday è in caricamento