Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia Fornaci / Via Francesco Perotti

Brescia: dopo 50 anni chiude la Bonvini, 65 operai a casa

La Fiom di Brescia annuncia battaglia alla notizia della chiusura della Bonvini Costruzioni Meccaniche di Via Perotti, fabbrica aperta da più di 50 anni. Sono 65 gli operai che presto rimarranno senza lavoro

La Bonvini di Brescia chiude i battenti dopo circa 50 anni di attività. La direzione della storica fabbrica di Via Perotti, specializzata nelle lavorazioni meccaniche per il settore agricolo e industriale – automotive compreso – ha annunciato l’avvio della procedura di cessazione dell’attività. Non sarà un fallimento ma una ‘semplice’ chiusura.

Figlia di un decennio di commesse al ribasso, di introiti in calo. E con la chiusura della fabbrica rischiano di rimanere a casa ben 65 operai: erano più di un centinaio gli occupati fino al 2008, poi la prima messa in mobilità, il gioco degli ammortizzatori sociali.

Destino amaro intanto per i lavoratori, mentre la Fiom di Brescia annuncia battaglia. Una prima assemblea straordinaria ha infatti decretato un’ora di sciopero, poi ripetuta nella giornata di martedì. “Respingiamo al mittente la volontà di chiudere la fabbrica”, ripetono dal sindacato. Saranno settimane di fuoco: la mobilitazione è appena cominciata. L'ennesima e 'nostrana' lotta di difesa, nei tempi durissimi della ristrutturazione all'europea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: dopo 50 anni chiude la Bonvini, 65 operai a casa

BresciaToday è in caricamento