Via Solferino: apre a fine giugno il fast food di 'Mr.Cotoletta'

Entro i primi di luglio anche a Brescia il nuovo fast food della cotoletta milanese, già aperto a Verona e Mantova. Verrà inaugurato in Via Solferino, al posto di una pizzeria egiziana

Un tempo patria di osterie e di cibi nostrani, anche Brescia ormai si è adeguata ai tempi che corrono. E dopo l’annuncio di nuovi locali, aperti a bizzeffe in tutta la città, al lungo elenco si aggiunge anche il franchising di ‘Mr.Cotoletta’, fast food ovviamente a tutta cotoletta che offre prelibatezze da gustare al tavolo, ma pure da asporto.

Aperto prima a Verona e poi a Mantova, presto anche a Brescia. E il tempo vola davvero: il nuovo punto vendita dovrebbe inaugurarsi già entro i primi di luglio, in Via Solferino al posto di una pizzeria gestita da egiziani. Il locale intanto prende forma.

Quasi pronta la cucina, uno ‘stanzone’ da 40 mq in cui si alterneranno ben tre cuochi. Poi il bancone, tavolini e sedie, l’immancabile ‘banco’ in cui mangiare appoggiati al muro. Tutto questo per un investimento da circa 120mila euro.

Mr.Cotoletta è un franchising che nasce nel 2012. Oltre alla cotoletta ‘classica’, da mangiarsi anche con il panino, offre tante varianti, ispirate alla tradizione della cotoletta milanese. La cotoletta francescana, con rucola e pomodorini. Ma pure la cotoletta rustica, con patate e speck. E poi la trevigiana – con il radicchio di Treviso - , la golosa, i panini come la schiacciata, gli esperimenti a scelta del cliente e i dolci. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

Torna su
BresciaToday è in caricamento