menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tasse: per i bresciani aliquota Irpef al 0,20% già dal 2011

La decisione nel summit della maggioranza di Palazzo La Loggia di ieri sera: per coprire i costi della metropolitana e non sforare il patto di stabilità l'aliquota irpef sarà allo 0.20% nel 2011 per poi raddoppiare nel 2012

Il Comune di Brescia ha deciso: l'addizionale irpef sarà fissata al 0,20% già dal 2011. La decisione, presa in un summit della maggioranza nella serata di ieri, è dovuta alla necessità di far fronte alla copertura dei costi della realizzione della metropolitana per la cui copertura mancano ancora 84 milioni di euro.

Brescia non è il solo comune ad aver adottato questa scelta finanziaria, segue infatti oltre un centinaio di comuni bresciani e per il 2012 sembra destainata a raddoppiarsi e arrivare allo o,40%.

La scelta è necessaria per le nuove norme imposte dalla legge finanziaria e dal patto di stabilità e per essere operativa dovrà avere il via libera sia della commissione bilancio sia dal prossimo Consiglio comunale fissato per il 27 giugno, lunedì prossimo giusto al limite delle tempistiche previste dal Ministero per le cominicazioni sulle variazioni dell'irpef fissate per il 30 giugno.

La nuova aliquota irpef è una vera è propria tassa di scopo per coprire i costi della metropolitana e non vede d'accordo l'opposizione guidata dal Consigliere Del Bono, capogruppo del PD e le associazioni di lavoratori e i sindacati.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento